Si sta svegliando qualcosa di prezioso in te

Lasciati attraversare. Impara a non afferrare già da questo ascolto. Nella mente non esistono risposte, solo problemi. Ho visto come l'anima mi ha portata fin qui e le lascio completa guida. I problemi non sono mai problemi: quello che ci fa stare male è che ci identifichiamo in essi. La quale cosa è molto automatica perché nessuno ci ha aiutati a scoprire che non siamo la nostra mente. Anche io cado spesso nella paura, ma vedo che questa sale quando non sono in pace in me. Il problema non è mai l'altro, non è mai ciò che accade o non accade. Il tuo cuore ha tutte le chiavi. Stiamo male quando lo dimentichiamo. L'angoscia viene dai pensieri ma noi non siamo i nostri pensieri né le nostre preoccupazioni. Dobbiamo imparare a non temere i pensieri che sorgono e che sono solo pensieri. E tu dirai: "Col cazzo. Non sono pensieri, sono fatti! Che è successa quella cosa è un fatto!" Sì, ma il fatto è solo un fatto. Poi la mente ribatte: "Ma io soffro! Ho paura!" Sì, perché ti vuoi appropriare di questi sentimenti. Di queste emozioni. Accadono. Non sono “tue”. Non sono chi sei. Il problema è sempre il possesso. "È mio". Nulla e tutto è tuo. Tu sei nulla e tutto. Sei la vita che vive in tutto. Siamo solo manifestazioni di questa forza che ci vive, siamo senza tempo né luogo. Resta arresa, indifesa, aperta. Non afferrare. La vita sa prendersi cura della vita. Non ragionare mai su quello che dico. Non fermarti nemmeno alle emozioni che le parole suscitano: l'emozione è ancora una forma di possesso, di autocompiacimento, e spesso deriva dal pensiero. Le emozioni sembrano non mente solo perché non razionali ma sono sempre mente, prodotte da pensieri, giudizi, proiezioni. Disidentificarmi dalle emozioni è stata la parte più dura, io ne vivevo e mi credevo loro. Ma viene una fiducia diversa, col tempo, che non è mentale. Resta pervia, come se le parole fossero vento. Lasciati attraversare. Impara a non afferrare già da questo ascolto. Si sta svegliando qualcosa di prezioso in te. Se cogli quello che dico, se non lo consideri rassegnazione o menefreghismo, se senti un seme di affidamento, allora sei nella giusta direzione. Attaccati a questo e lascia che tutto il resto sia o non sia. Attaccati alla vita nuda. C'è una forza in te che è chi sei. (Estratto da una chat con una cara amica)

Si sta svegliando qualcosa di prezioso in te

Non ragionare su quello che dico. Non fermarti nemmeno alle emozioni. Lasciati attraversare. Impara a non afferrare già da questo ascolto.