top of page

La delizia della Fede



La delizia comincia con la dolcezza e la dolcezza comincia dall'innocuità, e l'innocuità comincia dalla non minaccia. Perché dico questo? Perché la Fede per come la vivo non è un'azione, un'attività, né un impegno ma la premessa a questi. La Fede è la disposizione che si svela quando abbassiamo le difese e la nostra stessa natura di appartenenza al vivere (come la natura di ogni cosa o essere manifesto) emerge. Una pianta ha fede nelle stagioni, solo che non ne è consapevole. Come in tutto quello che è fin qui (e da tempi non sospetti) la mia via di unfolding e disvelamento, si tratta di non impedire un seme che è in noi, perché perfino la mente egoica conosce le proprie origini e altro non desidera che fidarsi. La Fede è il fatto stesso che esistete. La sua fragranza è la delizia sublime. Ma non pensate di dirle come debba esprimersi, di imporle il tracciato. Essa è, in verità, la libertà che ci vuole a sé, perché è assenza di paura. La nostra natura è una natura intrinsecamente di Fede, che altro non è che una qualità dell'Amore.


Be naked.

Maddalena

Comments


bottom of page