Silenzio

Bisognerebbe parlare molto meno.

Anche nei gruppi, nei social.

Anche io.

E soprattutto bisognerebbe smettere le domande.

Le domande vengono sempre dal solo posto in cui la risposta è impossibile.


Ne fai una e in dieci teorizzano. Leggi dieci risposte e adesso sei ben certo di due cose: ne sai quanto prima, e hai fatto salotto.


E va bene.

Perché è il parco giochi della mente, parlare.

Ma poi verrà un momento stanco in cui farai due conti con ciò che del giorno appena chiuso ti rimane.

E scoprirai che il meglio è arrivato in silenzio.


E io sogno il giorno in cui insegnerò e amerò con un solo

Silenzio.

Il giorno in cui avrò imparato la rinuncia alla parola.

Perché allora avrò spazio

Per il mondo intero.


Be naked, be Silence,

Maddalena